Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Sviluppo di un sistema di controllo di sicurezza alimentare del latte bovino e di un sistema di pagamento secondo qualità nella regione di Asella (East Arsi) in Etiopia

Il progetto prevede un intervento di sviluppo volto a promuovere la sicurezza alimentare del latte vaccino  a tutela del  benessere sanitario della popolazione della regione di Asella in Etiopia.

Il latte �? un alimento completo per la nutrizione umana ma allo stesso tempo rappresenta un substrato ideale per la moltiplicazione microbica, specialmente in condizioni climatiche caratterizzate da temperature elevate.  I micro-organismi in grado di  contaminare il latte e i suoi derivati   possono determinare  una notevole perdita di prodotto e  renderlo non sicuro  per la salute del consumatore.

Il significato della sicurezza delle produzioni alimentari di origine animale  per il  consumo da parte dell’uomo  �? ben noto. Si ritiene  che non sia possibile ottenere  prodotti alimentari (derivati del latte) di qualità a partire da materie prime (latte fresco) di scarsa qualità. L’Etiopia �? uno dei paesi meno sviluppati al Mondo (LDC) con un insufficiente  consumo di latte pro-capite. Le  conoscenze  relative a  adeguate   pratiche igienico/sanitarie di mungitura, trasporto ai centri di raccolta, refrigerazione,  trasformazione, conservazione  del latte  sono ancora allo stadio rudimentale  in Etiopia. In particolare,  pratiche di mungitura non idonee  dal punto di vista igienico unite  alle patologie che colpiscono gli animali allevati sono causa di serie epidemie nella popolazione. Questo incide sulla intera filiera alimentare del latte  “from farm to fork”.

Il progetto del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Veterinarie per la Sicurezza Alimentare (VSA) dell’Università degli Studi di Milano prevede lo sviluppo di  un sistema di controllo di  sicurezza  alimentare del latte e dei suoi derivati a più livelli, attraverso il monitoraggio dello stato sanitario degli animali, delle pratiche gestionali (alimentazione, mungitura ecc.) e  delle caratteristiche qualitative e microbiologiche del prodotto nella regione di Asella (East Arsi) in Etiopia.   Il progetto  intende inoltre sviluppare  un sistema di pagamento del latte secondo qualità,  con il supporto globale di tre controparti locali fortemente radicate nel territorio:  SNV Etiopia - Asella Dairy Cooperative Union  e  AMAE (Asela Model Agricultural Enterprise)  dell’Università di Adama

La zona  ha una  produzione di 8000-10000 litri di latte  al giorno,  fra  associazioni di  allevatori,  cooperative e venditori indipendenti. Il progetto prevede   la promozione di   attività di educazione/ formazione  (training) degli allevatori  e  di disseminazione del programma di  distribuzione degli incentivi con l’introduzione  dei premi di qualità stabiliti attraverso il Dairy Quality  Control System, oltre a  iniziative complementari a favore della sicurezza alimentare  e della qualità del latte (istallazioni di impianti modello di  refrigerazione, containers refrigerati per stoccaggio/ trasporto del latte, servizi per gli allevatori: p.e.  laboratorio di analisi del latte, assistenza veterinaria, vendita di mangimi ecc.)

Principal Investigators:
  • GIOVANNI SAVOINI loading
Financing institution:
COMUNE DI MILANO
Type:
COM_MI - Bandi comune Milano
Project leader:
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO
Year:
2010
Duration:
12
Status:
Closed
Back to top